Navigazione:  Utilizzo del programma > Configurazione > Impostazioni > Schede >

Opzioni

Pagina precedenteRitorna al sommario del capitoloProssima pagina

Attraverso questa scheda potete impostare tutti quei valori od opzioni che possono variare o desiderate cambiare.

 

 

 

valorib2

 

Programma per la registrazione telematica

Scegliere quale programma viene utilizzato per la registrazione telematica: Entratel o FileInternet.

 

Password dell'ambiente di sicurezza

Inserire il Password per accedere alla registrazione telematica.

 

Non aprire il file XML della registrazione del contratto

Disabilita l'apertura del file XML di registrazione del contratto.

 

% sulle tasse di registrazione a carico del conduttore

Percentuale predefinita per le tasse di registrazione a carico del conduttore da inserire negli affitti.

 

% sui bolli a carico del conduttore

Percentuale predefinita sui bolli di registrazione a carico del conduttore da inserire negli affitti.

 

 

 

valorib3

 

Aprire alla partenza del programma

Selezionare la schermata da aprire alla partenza del programma.

 

Mostra i documenti in anteprima stampa

Spuntare quest'opzione per eseguire direttamente l'anteprima stampa di qualunque documento (contratto, proposta, ecc.) venga stampato. Altrimenti se questa opzione non è spuntata il documento sarà mostrato in Word, pronto per essere anche modificato.

 

Non mostrare l'ora nella colonna Data della Prima Nota

Spuntare quest'opzione per non fare comparire l'ora nei movimenti di Prima nota.

 

Includere i tipi di caratteri nei file PDF generati dai modelli di stampa

Spuntare quest'opzione per includere i font usati nel file PDF generati dai modelli di stampa.

 

Mostra le abbreviazioni dei mesi nelle rate

Spuntare quest'opzione per fare comparire abbreviati i nomi del mesi, relativi alle rate, nell'avviso di pagamento e nel sollecito pagamento.

 

Mostra i movimenti di Prima Nota nascosti (non in gestione)

Quando un affitto non è in gestione completa il programma nasconde i movimenti di Prima Nota generati per via dei pagamenti dei conduttori. Spuntando quest'opzione è possibile vedere tutti i movimenti (incluso quelli nascosti).

 

Non mostrare le rate in scadenza per gli affitti non in gestione completa

Spuntare quest'opzione per non mostrare, sia sul retino sia sullo scadenzario, le rate in scadenza degli affitti non in gestione completa.

 

Espandi la fattura per occupare almeno la prima pagina

Spuntando quest'opzione il programma aggiunge delle righe all'interno della tabella della fattura per occupare interamente la pagina.

 

Non visualizzare la finestra di notifica apertura

Le finestre di notifica apertura sono quelle aree di sfondo azzurro con una scritta di attesa per l'apertura di una finestra o un processo (es: "Caricamento delle rate in corso"). Spuntando quest'opzione il programma mostra soltanto la clessidra.

 

Non salvare le impostazioni di visualizzazione della finestra Affitto

Spuntare quest'opzione per non salvare le impostazioni di visualizzazione degli elenchi della finestra Affitto; in questo modo viene velocizzata l'apertura quando i dati del programma sono molti.

 

Numero massimo di righe nell'elenco degli ultimi affitti aperti

Selezionare il numero massimo di righe da mostrare nella sezione "Ultimi affitti aperti" del Sommario. Questo numero non può superare il massimo di 10 affitti.

 

 

clip0103

 

Opzioni relative al Retino.

 

Allineamento del nome degli immobili nel retino

Scegliere dall'elenco l'allineamento del testo nella prima colonna relativa all'immobile.

 

Mostra tutti i conduttori nel retino

Spuntare quest'opzione per mostrare, nel aree del retino relative agli affitti, tutti i conduttori. Con quest'opzione spuntate le prestazioni nell'aggiornamento del retino sono minori. Se non si spunta quest'opzione l'aggiornamento del retino è più veloce e mostra soltanto il conduttore di riferimento.

 

Mostra i locatori nel retino per le locazioni passive

Spuntare quest'opzione per mostrare, nel aree del retino relative agli affitti, i locatori anziché i conduttori per le locazioni passive.

 

Non mostrare il codice dell'immobile nel retino

Spuntando questa opzione non viene inserito il codice dell'immobile nel testo nella prima colonna relativa all'immobile.

 

Giorni entro i quali cercare gli immobili liberi a breve

Indicare la quantità di giorni dalla odierna entro qui cercare immobili che sono liberi o se liberano entro tale periodo. Questo parametro viene utilizzato anche per stabilire un periodo in giorni entro qui comincia o finisce una locazione nei Quadri sinottici.

 

Colore per la protratta locazione

Scegliere il colore da utilizzare per evidenziare il periodo di protratta locazione di un affitto.

 

Colore per la protratta locazione

Scegliere il colore da utilizzare per evidenziare il periodo di protratta locazione di un affitto.

 

 

clip0088

 

Codice IVA per le spese condominiali

Codice IVA predefinito da utilizzare per la colonna spese condominiali delle rate delle locazioni.

 

% predefinita per l'aggiornamento ISTAT

Percentuale predefinita da applicare all'indice ISTAT per calcolare l'adeguamento.

 

Colonna predefinita dove inserire i conguagli ISTAT

Scegliere la colonna delle rate dove inserire un eventuale conguaglio ISTAT.

 

Colonna predefinita dove inserire gli interessi annuali sulla cauzione

Scegliere la colonna delle rate dove inserire gli interessi annuali sul deposito cauzionale da restituire ogni anno ai conduttori.

 

Modello di fattura

Scegliere il modello di fattura più adatto alle vostre esigenze e che sarà quello predefinito per i nuovi inserimenti di locazioni. Utilizzare il pulsante sottostante per modificare il modello di fattura per tutti gli affitti presenti nel database.

 

 

clip0102

 

Rate in scadenza

Numero di giorni prima e dopo entro qui mostrare le rate in scadenza sul Retino e sulle seguenti schede dello Scadenzario:

 

Rate in scadenza
Rate da fatturare
Rate da generare flussi CBI
Avvisi di pagamento da stampare
Rate da emettere

 

Con un valore di 15 gg, se abbiamo ad esempio un pagamento il primo di maggio vuol dire che la scadenza sarà mostrata nel retino dal 16 aprile al 15 maggio.

 

Aggiornamenti ISTAT

Numero di giorni prima entro qui mostrare la scadenza degli aggiornamenti ISTAT.

 

Annualità e proroghe da registrare

Numero di giorni prima entro qui mostrare la scadenza delle Annualità e proroghe da registrare.

 

Preavvisi disdetta rinnovo/fine nello scadenzario

Numero di giorni prima entro qui mostrare la scadenza per la disdetta del rinnovo o la fine locazione.

 

Fine locazione

Numero di giorni prima della fine delle locazioni entro qui mostrare la scadenza.

 

Proposte d'affitto in scadenza

Numero di giorni prima della scadenza della proposta entro cui mostrarla nello scadenzario.

 

Fideiussione in scadenza

Numero di giorni prima della scadenza della fideiussione entro cui mostrarla nello scadenzario.

 

Permessi di soggiorno

Numero di giorni prima della scadenza del permesso di soggiorno entro cui mostrarlo nello scadenzario.

 

Comunicazione dati catastali e opzioni di cedolare secca da consegnare con modello 69

Numero di giorni prima della scadenza entro qui mostrare gli affitti che devono notificare i dati catastali oppure l'opzione per il regime di cedolare secca.

 

Notifica della cedolare secca ai conduttori

Numero di giorni prima della scadenza entro qui mostrare le comunicazioni di opzione o revoca del regime fiscale di cedolare secca da inviare ai conduttori.

 

Interessi sulla cauzione

Numero di giorni prima della scadenza entro qui mostrare gli affitti su cui accreditare gli interessi sul deposito cauzionale.

 

Imposta di registro annuale da addebitare

Numero di giorni prima della scadenza per addebitare ai conduttori l'imposta di registro per l'annualità.

 

Attestato di Certificazione Energetica

Numero di giorni prima della scadenza dell'A.C.E. entro cui mostrarlo nello scadenzario.

 

 

clip0089

 

Tipo di copertura automatica

 

Denominazione da usare per le persone fisiche

Scegliere dall'elenco il formato da utilizzare nel campo Denominazione dei soggetti che sono persone fisiche.

 

Convenzione predefinita per il nome delle unità immobiliari

Scegliere quale convenzione utilizzare per generare predefinitamente il nome di una nuova unità immobiliare.

 

Numerazione delle ricevute

Scegliere predefinitamente se numerare le ricevute progressivamente per locatore oppure per singola unità immobiliare. Quest'opzione può essere dopo modificata in ogni singolo affitto.

 

Generazione predefinita delle rate basata su

Vedere Generazione del canone nelle rate basata su ....

 

Copertura automatica - Copri le rate in ordine cronologico

Se quest'opzione è spuntata allora quando viene aggiunto un pagamento il programma tenta di coprire, con priorità d'importo, dalla rata più vecchia con insoluti per quegli importi. Se non è spuntata quest'opzione allora il programma tenta prima di coprire la rata più vicina per competenza alla data del pagamento dopodiché lo fa dalle rate con insoluti più vecchie.

 

Tipo di riferimento della rata nei documenti

Permette di specificare il tipo di riferimento per il campo rata nei seguenti documenti: avviso, ricevuta, fattura e sollecito pagamento.

 

Numero di giorni, dopo la disponibilità degli indici ISTAT ...

Numero di giorni entro cui siete in grado di eseguire gli aggiornamenti ISTAT dopo la disponibilità dell'indice. Facciamo un esempio. Con valore 7 (quello predefinito), se ho delle rate mensili con scadenza il 20 del mese allora la rata su cui caricare l'aggiornamento ISTAT con indice FOI viene rimandato con conguaglio al mese successivo perché l'indice è disponibile di solito il 15 del mese + 7 gg dell'opzione fanno il 22 del mese. Invece se avete le rate con scadenza per esempio il 25 del mese, allora l'aggiornamento viene caricato sul quel mese. Questo campo è un valore in giorni invece che numerale (es. 15° del mese) perché noi gestiamo dei tipi di indici diversi che potrebbero essere resi disponibili in scadenze diverse.

 

Numero di mensilità per la definizione legale di mora

Questo parametro serve a capire quando considerare in mora l'affitto o no.

 

Nel resoconto fiscale non includere ....

Spuntando quest'opzione, non vengono inseriti (nel resoconto fiscale) il canone previsto e ricevuto per quelle pertinenze che non hanno una percentuale sul canone di competenza (0%).

 

Comunica l'opzione per la cedolare secca soltanto in caso di Proroga, Cessione o Risoluzione

Predefinitamente quest'opzione non è spuntata e in questo caso quando viene fatta una opzione o revoca di un contratto in corso, allora viene generata una scadenza in corrispondenza dell'annualità per comunicare il tutto con il modello 69. Questo questo tipo di comportamento è in linea con le direttive degli uffici dell'Agenzia delle Entrate e di quanto c'è scritto sul loro sito web ma è in contrasto con quanto dice la legge. Chi volesse mantenere la comunicazione, come dice la legge, soltanto in caso di proroga, cessione o risoluzione allora dovrà spuntare quest'opzione per non generare le scadenze nelle annualità dell'opzione o della revoca.

 

Partenze delle cadenze anno solare a Febbraio

Far partire delle cadenze anno solare a Febbraio anziché a Gennaio. Esempio di trimestrale anno solare: Febbraio, Maggio, Agosto, Novembre.

 

Calcolare l'imposta di registro tenendo conto dello sconto nelle scalette

Nel caso di scaletta con sconto, fare il calcolo dell'imposta sul canone scontato anziché sul canone originale (eventualmente aggiornato all'ISTAT).

 

 

valorib5

 

Tipo di ritenuta

Tipo di ritenuta da applicare per i soggetti che hanno attiva l'opzione anagrafica "Soggetto a ritenuta" per le fatture emesse come Agenzia/Gestore immobiliare.

 

Tipo di rivalsa cassa di previdenza

Scegliere quale tipo di rivalsa di cassa previdenziale applicare nelle fatture emesse come Agenzia/Gestore immobiliare.

 

Percentuale di rivalsa

Percentuale da applicare come rivalsa cassa di previdenza nelle fatture emesse come Agenzia/Gestore immobiliare.

 

clip0254

 

Importo della marca da bollo per registrazione

Importo della marca da bollo che si utilizza per la registrazione (una marca ogni 4 facciate del contratto).

 

Importo della marca da bollo per ricevute

Importo della marca da bollo da applicare sulle ricevute e le fatture che lo prevedono.

 

Importo predefinito delle spese d'incasso

Importo predefinito da inserire nei nuovi affitti come spese d'incasso.