Chiusura

Previous  Next

In questa scheda si devono inserire i dati di lettura dei contatori dell'immobile ai fini di conteggiare in automatico le spese da addebitare al cliente al momento della partenza e sopratutto per inserire, in Prima Nota, i movimenti legati all chiusura della locazione (consumi, restituzione della cauzione, ecc.). Per poter fare il calcolo automatico degli importi in basi agli scatti è necessario che siano presenti  le tariffe, fisse e a scatto, nella scheda Costi dell'immobile.

 

Ecco di seguito la spiegazione di ogni colonna della tabella Contatori.

 

Arrivo

Segnare la lettura dei rispettivi contatori all'inizio della locazione. Il pulsante Preleva gli ultimi imposta questi contatori con l'ultima lettura fatta in una precedente chiusura di locazione.

 

Partenza

Inserire gli scatti letti dai rispettivi contatori alla fine del periodo di locazione.

 

Costi fissi

Questi campi non sono modificabili e contengono gli importi fissi per i diversi consumi calcolati in base al periodo di locazione e gli importi presenti nella scheda Costi dell'immobile.

 

Consumi

In questa colonna viene riportato il calcolo, sulla base dei costi per scatto dell'immobile, di quanto si dovrebbe pagare per il relativo consumo.

 

La spiegazione dei restanti campi è la seguente:

 

Costi fissi per ogni affitto dell'immobile

Questo campo è modificabile e il suo valore iniziale viene presso dal campo Costi fissi per ogni affitto (a carico del cliente) nella scheda Immobile » Costi.

 

Trattenuta sulla cauzione

In questo campo deve essere specificata una eventuale trattenuta dalla cauzione per rotture o problemi derivanti durante il periodo d'affitto.

 

Deposito cauzionale

Questo campo è modificabile è il suo valore iniziale viene presso dalla cauzione specificata al momento del saldo.

 

Bollo per ricevuta

Spuntando questo opzione viene aggiunto l'importo della marca da bollo per le ricevute all'interno del calcolo.

 

Cauzione di chiusura

Se il valore di questo campo è negativo indica l'importo che l'Agenzia deve corrispondere al cliente come restituzione della Cauzione dettratti i consumi ed eventuali spese. Nel caso di un importo positivo indica l'importo che il cliente deve dare all'Agenzia per consumi ed eventuali spese oltre la cauzione.

 

Premendo il pulsante Ricalcola tutto il programma provvede in automatico ad effettuare i calcoli dell'ammontare delle spese da addebitare al cliente e ottenere la Cauzione di chiusura. Questo campo può essere modificato manualmente per esempio per inserire un importo arrotondato (es: -42,00 invece di -41,41); in questo caso il programma inserirà un movimento di arrotondamento nella Prima Nota corrispondente alla differenza tra il valore impostato e quello calcolato.

 

Stampa foglio consumi per l'arrivo

Viene stampato il foglio dei consumi da stampare all'arrivo degli inquilini. In questo foglio compariranno i valori iniziali dei contatori (che devo essere inseriti dall'utente), il calcolo dei consumi fissi o forfettari e la cauzione. Questa funzionalità è utile nel caso l'agenzia faccia le chiusure presso gli immobili e quindi necessiti di prelevare e scrivere su carta, a modo di ricevuta, i consumi.

 

Stampa ricevuta di chiusura

Viene stampato una ricevuta della chiusura della locazione con tutti i valori che compaiono in questa scheda. Questa funzionalità è utile nel caso l'agenzia faccia le chiusure presso l'agenzia.

 

Locazione di chiusura

Spuntare quest'opzione per dichiarare chiusa la locazione. Questa impostazione è molto importante perché fa che il programma generi i movimenti relativi in Prima Nota. Nel elenco a fianco selezionare il metodo di pagamento con cui è stata restituita la cauzione di chiusura (valore negativo) o percepiti i consumi oltre la cauzione (valore positivo). Opzionalmente potete inserire nel campo sottostante delle note relative al pagamento.